Presentazione dell’evento “Open Day” Castelli Romani e Prenestini presso la biblioteca comunale di Grottaferrata

Presentazione dell'evento "Open Day" Castelli Romani e Prenestini presso la biblioteca comunale di Grottaferrata 

Si è svolta ieri la presentazione dell’evento dell’"Open Day" del 20 ottobre, appuntamento giunto alla sua terza edizione, presso la cornice della sala conferenze della biblioteca comunale "Bruno Martellotta" di Grottaferrata alla presenza degli operatori locali che aderiranno, delle rappresentanze istituzionali e della stampa.

L’Open Day sarà una grande giornata di festa per assistere ad eventi e visitare gratuitamente palazzi, ville, siti archeologici e musei, partecipare a laboratori artistici, mostre, spettacoli teatrali, presentazioni di libri e attività outdoor ai Castelli Romani e Monti Prenestini. Inoltre, ristoranti, aziende vitivinicole, agriturismi e altre attività di ristorazione del territorio proporranno menù a base di prodotti tipici a prezzi convenzionati.

In tutto oltre 150 attività tra cui scegliere, disponibili in varie fasce orarie della giornata e suddivise per aree tematiche, per trascorrere un’ottobrata domenicale in luoghi incantevoli espressivi dell’identità territoriale:

  • 30 visite guidate
  • 12 escursioni
  • 50 aperture di siti storici
  • 20 tra laboratori e incontri formativi
  • 8 spettacoli tra musica e teatro
  • 6 tra feste, sagre e festival
  • 14 attività sportive
  • 7 esposizioni d’arte
  • 8 incontri editoriali
  • 9 attività a tema eno-gastronomico

Programma integrale disponibile a questo link

  

La suddivisione per tematiche delle attività in programma ricalca i cluster che la Regione Lazio ha inserito nel nuovo Piano di Sviluppo Turistico Triennale: beni culturali, outodoor e sport, eventi ed attività, enogastronomia.

La manifestazione dell’Open Day, realizzata proprio in autunno per valorizzare e rilanciare la bassa stagione dell’area, vede protagonista anche la collaborazione tra: enti pubblici, scuole, enti religiosi, operatori privati e associazioni del territorio con il fine di promuovere congiuntamente l’area dei Castelli Romani e dei Monti Prenestini.

Due le reti di impresa che parteciperanno alla manifestazione: Sapori di Genzano e Terre Ospitali. 

Il contributo della rete di imprese “Terre Ospitali” sarà l’offerta di menu convenzionati con prodotti stagionali tipici del territorio e proposte di contenuti finalizzati ad esaltare le tradizioni eno-gastronomiche locali, retaggio una eredità antichissima che proviene da greci, romani e latini. L’intento è far apprezzare ai turisti visitatori la cultura che è in grado di generare anche l’eno-gastronomia, accanto a tutti gli altri attrattori del territorio, quale strumento di lettura di un territorio con una biodiversità ricchissima ed unica. Inoltre, Terre Ospitali inaugura, sempre il 20 ottobre, la seconda edizione di “Terre Ospitali in Festa”, maggiori informazioni ed in programma dettagliato a questo link

Presenti tutti gli enti coinvolti tra cui sono intervenuti: Giuseppe de Righi, Presidente del Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani; il delegato alla cultura per il Comune di Grottaferrata Alessandro Cocco; Danilo Sordi, Presidente della Comunità Montana dei Castelli Romani e Monti Prenestini; Valerio Galeotti, membro CdA del GAL Castelli Romani e Monti Prenestini; Patrizia Di Fazio per il GAL Castelli Romani e Monti Prenestini, Daniela Russo Fiorillo per il Parco dei Castelli Romani e Luciana Fedeli per il Sistema Bibliotecario Prenestino e il Museumgrandtour - Sistema Museale Territoriale Castelli Romani e Prenestini.

Intervenuti anche la Presidente della Rete di Impresa Terre Ospitali, Maria Regina Bortolato e Stefano Asaro membro del CdA del GAL e fiduciario della Condotta Slow Food Frascati e Terre Tuscolane.

 

 

I commenti sono chiusi