Scoprire il Giglietto di Palestrina

Il dolcetto dalla tipica forma di giglio, che pochi forni e qualche anziana di Palestrina e Castel San Pietro Romano ancora preparano, rigorosamente a mano, in realtà è molto più di un semplice biscotto: nel 2014 Slow Food lo ha inserito nell’elenco dei Presidi, ossia dei prodotti da salvare, perché dopo 400 anni dalla sua invenzione, a causa della laboriosa tecnica di preparazione, rischiava di andare perduto.

Il Giglietto è una vera e propria opera d’arte dolciaria realizzata dalle mani abili e devote delle donne della zona che ancora oggi fortunatamente continuano la tradizione. Si può acquistare a Palestrina presso la Pasticceria Elena, il Panificio Preneste e il Forno Salomone, e a Castel San Pietro Romano presso il Forno Fiasco.

Foto credits: @Ricolli

I commenti sono chiusi