L’orto di Peppe Zullo

Se volete incontrare un formidabile esempio di “nuova cucina italiana”, così attenta alla qualità delle materie prime e al loro religioso rispetto in cucina, allora dovete andare a trovare il cuoco-contadino (così si autodefinisce) Peppe Zullo a Orsara di Puglia. Il basso profilo in realtà cela un grande chef che, in tempi ancora insospettabili, ha avuto un’intuizione vincente: valorizzare al massimo le eccezionali materie prime dei Monti Dauni. Da qui l’idea del “Ristorante nell’Orto”, con una cucina quasi innestata sulle erbe spontanee: borragine, rucola, marasciuoli, cicoriella, bietolina, finocchietto selvatico, asparago selvatico, ortiche ecc. La visita all’orto non è altro che una dolce e lenta passeggiata tra le piante e gli alberi piantati nel verde percorso: Peppe vi guiderà e vi racconterà aneddoti, ricette e tradizioni legate a quei frutti della terra, e mentre racconta, raccoglie!! Alla fine della passeggiata il suo cestino sarà carico di verdure e frutti che saranno gli ingredienti per una veloce e semplice preparazione di piatti della cucina locale direttamente nella cucina all’aperto, posta proprio alla fine dell’orto. Lui cucina e continua a raccontare, e chi lo ha seguito degusta e sente il profumo e il gusto di tutti i suoi racconti.

I commenti sono chiusi