Un sogno profumato di mentuccia – Regina Bortolato e l’Agriturismo “Erba Regina” di Frascati

Scegliere una nuova vita

Una donna, impegnata nel lavoro delle multinazionali e della finanza, conserva per anni sul suo personal computer una directory denominata “myDream”, fino a quando, dopo anni di carriera e conoscenza del mondo, non decide di tornare alla sua prima vita, quella che aveva il calore delle piccole aziende agricole a conduzione familiare, “la vita della mia infanzia, dei valori contadini e del contatto con la terra, dell’unione con le persone e di rapporti costruiti in un modo e in un mondo diverso da quello che stava diventando il nostro mondo contemporaneo”. Queste le parole di Regina, pronunciate con quel tono di voce, così speciale, così suo, quella voce che ci racconta per un’ora, senza interruzione, di come i sogni vadano inseguiti, curati, e mai realizzati fino in fondo, perché sempre mutano in corso d’opera, coltivati e accresciuti costantemente per mantenerli e mantenerci vivi e spontanei.

 L'agriturismo e le erbe

Spontanei proprio come le erbe che, dal 2012, crescono e si trasformano in questa azienda. Più di 70 erbe officinali e 40 erbe spontanee che vengono coltivate, essiccate, trasformate o anche servite come condimento o sorpresa olfattiva nel ristorante dell’agriturismo. Erbe gourmet, che si allontano da Frascati per arrivare ad insaporire piatti stellati di chef romani, che vengono nei campi vulcanici a selezionarle, annusandole e sperimentandole nell’attrezzatissima cucina di Regina, fino a sceglierle per creare i nuovi menù stagionali.

La struttura che si è creata in questa azienda, così come l’ha ideata la sua creatrice, è riflessa finanche nel motto aziendale: “Sapere i sapori antichi per un nuovo futuro”. Un pensiero che ne identifica la sostenibilità, applicata sia nelle pratiche agricole sia nel sostegno dei lavoratori, nel tentativo di creare un impianto sostenibile ed inclusivo, in una sorta di co-gestione aziendale, che tende idealmente a ricreare la rete di supporto e solidarietà delle vecchie famiglie contadine, in un valore di scambio, aiuto e sostegno, che include e difende categorie lavorativamente svantaggiare e fragili.

I Castelli Romani un territorio da scoprire

Gli ospiti della struttura, dopo aver pernottato in una delle dieci camere a loro disposizione, possono vivere appieno la vita aziendale, immergendosi nella realtà lavorativa, o dedicarsi ad esperienze gastronomiche, imparando ad utilizzare le erbe in cucina e seguendo le ricette insegnate dalla nostra Regina, che per l’occasione indosserà anche il cappello del cuoco! Un turismo esperienziale a tutto tondo qui nell’Agriturismo Erba Regina di Frascati, dove oltre alle esperienze all’enogastronomia vi si consiglierà la visita a siti e monumenti storici, o suggerimenti di percorsi nei boschi di castagno dei Colli Albani, perché come ci ricorda la nostra cara Regina, i Castelli Romani, sono tutto questo, e non li si può amare se non li si conosce appieno.

Simona Soprano

 

I commenti sono chiusi